Dal 29 al 31 maggio Mariolina è a This is Food

this-is-foodIl 29, 30 e 31 maggio, alle Officine Farneto torna This Is Food, il progetto dedicato alla nuova food culture metropolitana, che ogni anno presenta le realtà più originali e interessanti della nostra scena gastronomica.
This Is Food, evento patrocinato da Roma Capitale, racconta la “pop cuisine” di qualità, esperienze di successo e piccole start up del cibo che sanno conciliare il linguaggio dei sapori con quelli della cultura, del design e della comunicazione. Nuove idee, nuovi format, nuovi “brand” urbani, in grado di rinnovare il panorama della ristorazione di Roma.
Ciascuna realtà partecipante ricrea il proprio progetto ristorativo all’interno di uno spazio alle Officine Farneto, allestendolo con arredamenti, istallazioni, stampe. La sensazione è quella di esplorare la nuova Capitale della ristorazione e le sue più originali realtà in poche ore. Assaporare una città intera.

Il riscontro nelle due prime edizioni dell’evento è stato sorprendente, con la presenza di più di 4.000 persone nel 2013 e oltre 6.500 lo scorso anno. This Is Food, oltre a offrire una moltitudine di proposte culinarie, è anche una festa di musica con una lunga staffetta di dj che si alternano in consolle dalla mattina alla sera.
Presente anche quest’anno la Kids Area, con i corsi di cucina dedicati ai bambini, a cura di Les Chefs Blancs. Preziosa anche la collaborazione con Short Food Movie, il progetto video realizzato da Fondazione Cinema per Roma e Centro Sperimentale di Cinematografia per Expo Milano 2015.

this is food allestimentoTante le realtà interessanti e innovative da scoprire quest’anno. Tra queste Le Levain, meravigliosa boulangerie trasteverina, che fa del lievito madre una vera e proprio scuola di pensiero; Magazzino 33, un luogo dove poter sperimentare un menù in stile tapas, basato sull’innovazione e la ricerca. E ancora Bonci, da molti considerato il “Michelangelo della pizza”, con il suo celebre progetto Pizzarium, e Mariolina, la “ravioleria”, sinonimo di qualità, dove i ravioli sono il cuore della cucina. Frigo è il nuovo food truck dedicato al gelato artigianale e presentato per la prima volta a This Is Food. Pastella il nuovo regno del fritto gourmet e All Bi One, la polpetteria bio, con un menù sviluppato a 360° dallo chef Dario Tornatore. Con un tocco tutto femminile, alle Officine Farneto c’è anche Pianostrada, laboratorio di cucina con streetfood di qualità. Salotto Caronte proporrà un insieme di piccoli piatti di grande impatto e creatività e Porto Fluviale porterà a This Is Food i suoi originali cicchetti. Per i drink ecco The Barber Shop: un format innovativo a metà strada tra un barbiere vintage made in USA ed un cocktail bar. Zoé è infine un arcobaleno di frutta e verdure a metro zero, all’interno del nuovo mercato di Testaccio.
Quest’anno l’evento presenta un’assoluta novità: Container, il contest nato con l’obiettivo di coinvolgere gli aspiranti nuovi protagonisti della nostra scena gastronomica e offrire loro un’occasione unica: realizzare un pop up restaurant durante This Is Food, per testare l’efficacia del proprio progetto di fronte a migliaia di fooders, giornalisti e blogger, possibili partner e finanziatori.
A ciascuno dei due vincitori del contest viene messo a disposizione un container industriale vuoto da allestire, uno staff da coordinare e un menù da presentare: 3 giorni di lavoro intenso per promuovere e cominciare a finanziare il proprio progetto. La realtà che raccoglierà più consensi durante i giorni dell’evento si aggiudicherà il titolo di Container 2015.
Una giuria – composta dagli imprenditori Fabio Spada ed Angelo Belli, lo chef stellato Francesco Apreda, la giornalista Lorenza Fumelli, il direttore di Artribune e responsabile dei contenuti editoriali digitali del Gambero Rosso Massimiliano Tonelli e i responsabili dell’Ente Bilaterale del Turismo del Lazio – ha selezionato 2 progetti tra i numerosi arrivati attraverso la call di Container 2015.